Formazioni

10.06.2021 . «Depressione: l’importanza della Rete – Quattro anni di Alleanza contro la depressione Ticino»

Nel 2016 il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) ha avviato il progetto «Alleanza contro la depressione Ticino» (AcDT), per informare e sensibilizzare la popolazione sulla depressione, favorirne il riconoscimento tempestivo, migliorare l’accesso alle cure e promuovere la collaborazione all’interno della rete di professionisti attivi sul territorio. In questi anni sono state realizzate diverse misure, tra queste un opuscolo informativo, dei video, serate pubbliche, materiale e formazioni per professionisti.

Dopo quattro anni, il progetto «Alleanza contro la depressione Ticino» volge al termine. A conclusione del progetto, il 10 giugno 2021, dalle 14.00 alle 18.15, si terrà una conferenza dal titolo «Depressione: l’importanza della Rete – Quattro anni di Alleanza contro la depressione Ticino». La conferenza verterà in particolare sull’importanza del lavoro in rete e delle collaborazioni interdisciplinari, a beneficio di una presa a carico solida e mirata delle persone che soffrono di depressione e dei loro familiari, proponendo spunti di riflessione e una discussione con professionisti attivi in diversi ambiti. La depressione verrà tematizzata volgendo uno sguardo anche sulla situazione attuale, per cercare di comprendere l’impatto della pandemia sul benessere delle persone e l’aumento dei sintomi depressivi, con considerazioni sul futuro. Sarà inoltre l’occasione per presentare un bilancio dei quattro anni di progetto e i primi risultati dell’indagine sulla depressione e sulla salute mentale svolta tra febbraio e marzo 2021 tra la popolazione del Cantone Ticino. L’evento vuole pure essere un’opportunità per favorire nuovi contatti e collaborazioni, valorizzare e rafforzare la rete sul territorio.

La conferenza si terrà a Bellinzona, all’Auditorio della Scuola cantonale di commercio. Segnaliamo fin d’ora che sarà possibile partecipare in presenza o virtualmente (via streaming). Il numero di posti in presenza sarà limitato e dipenderà dalla situazione epidemiologica del momento.
 
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti gli interessati. Iscrizioni dal 15 aprile 2021 su www.ti.ch/depressione.

29.04.2021: Riservate la data!

La medicina dell’adolescenza rivolge la sua attenzione a malattie, disturbi e problematiche che in questa fase evolutiva hanno le loro peculiari caratteristiche. I disturbi del comportamento alimentare, ad esempio, si connotano diversamente se l’età dell’esordio avviene con l’inizio della pubertà oppure alla fine dell’adolescenza. Anche le strategie diagnostiche e di cura devono essere adattate agli inevitabili cambiamenti di questa fase evolutiva: non solo l’adolescente si trasforma, anche la relazione con gli adulti di riferimento subisce continui mutamenti.

Il ciclo di seminari iniziato nel 2019 (“La transizione: il continuum inevitabile”, “Adolescenti, istruzioni per l’uso”, “Adolescenti online” e “Divano, pensilina, podio olimpico? Attività fisica in adolescenza”) è inserito nel programma di formazione che l’Istituto Pediatrico della Svizzera Italiana organizza in collaborazione con l’Associazione Pediatri della Svizzera Italiana e continuerà nel prossimo anno.

Con il contributo di esperti provenienti da varie discipline, abbiamo previsto di continuare con due tematiche di importanza fondamentale: l’alimentazione e gli stili di vita dei teenager.

A causa dell’emergenza Covid-19 alcune delle date previste nel corso del 2020 sono state spostate al prossimo anno. Purtroppo le limitazioni imposte dalle misure di distanziamento hanno fatto cambiare anche il concetto e l’impostazione dei seminari, che non sono più il momento di incontro e di convivialità collegiale che ben ricordiamo. Rimangono tuttavia un importante momento di formazione e di aggiornamento. I partecipanti saranno collegati tramite una piattaforma elettronica. Cogliendo l’opportunità dei supporti tecnologici proponiamo delle conferenze concise, presentate rispettando rigorosamente i tempi e basate su materiale didattico di qualità. Sono previsti dei momenti di discussione con il pubblico. Piccola consolazione: un effetto collaterale delle conferenze videotrasmesse è il risparmio del tempo di trasferta.

Vi invitiamo a riservare le nuove date di questi pomeriggi di formazione, aperti ai pediatri e a tutte le figure professionali dell’ambito sanitario, educativo e sociale che operano in contatto con adolescenti e ad annunciarvi tramite l’indirizzo: formazione.pediatria@eoc.ch

Giovedì 14 gennaio 2021 (13.30 / 17.30)
Troppo o troppo poco? Adolescenti e alimentazione          
Videoconferenza, il programma seguirà nei prossimi giorni

Giovedì 29 aprile 2021 (13.30 / 17.30)
Dal ritiro sociale ai “mega-party”. Abitudini e comportamenti in adolescenza
Videoconferenza, eventualmente seminario con numero limitato di partecipanti

Giovedì 14 ottobre 2021 (13.30 / 17.30)
Adolescente e rete
Seminario con numero limitato di partecipanti, eventualmente videoconferenza

Dr med. Valdo Pezzoli
Istituto pediatrico della Svizzera Italiana
Ospedale Civico Lugano

29 dicembre 2020
News

Importanti avvertenze per chi studia psicologia in Italia

Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) informa gli studenti che hanno deciso di intraprendere studi in psicologia in Italia sulle conseguenze derivate dalle decisioni della Commissione federale delle professioni psicologiche (PsiCo) in merito al riconoscimento dei diplomi esteri in psicologia.

La PsiCo ha deciso che il riconoscimento dei diplomi universitari esteri (con o senza condizioni) può essere conferito solo se provato che il candidato è autorizzato a esercitare la professione nel Paese estero in cui ha svolto i suoi studi e che egli è qualificato per far uso del titolo professionale protetto.

Per gli studenti ticinesi che stanno effettuando i lori studi in psicologia in Italia questo significa che una volta ottenuto il loro master essi devono poi fare una pratica clinica in strutture italiane e dimostrare il superamento dell'esame di Stato. In base alla nuova prassi questo è l'unico modo per garantire l'equivalenza del diploma italiano con quello di una scuola universitaria svizzera. In Svizzera è possibile utilizzare il titolo protetto già dopo aver concluso con successo gli studi universitari, in Italia invece senza il superamento dell’esame di Stato dopo la conclusione degli studi universitari non si può né utilizzare la denominazione professionale protetta, né esercitare la professione di psicologo. Il Ticino inoltre richiede una pratica clinica presso strutture del territorio per il rilascio del titolo di psicologo, pratica che non può essere seguita se il titolo non viene riconosciuto dalla Commissione federale delle professioni psicologiche.

Gli studenti ticinesi che stanno frequentando studi in psicologia in atenei italiani, se non vogliono sottostare alla prassi sopraindicata, sono invitati a prendere in considerazione il proseguimento in Svizzera degli studi per il master. L’Ufficio dell’orientamento scolastico e professionale è a loro disposizione per consulenze di approfondimento sulla ricerca di percorsi di psicologia presso università svizzere.

Per gli studenti master o per chi ha già terminato gli studi e si trova nella situazione di non poter certificare il proprio titolo di studio purtroppo le cose si sono fatte più complicate. Sebbene le decisioni sulle equipollenze dei titoli siano di competenza federale, il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport cercherà di coinvolgere gli attori del settore e le autorità competenti per evitare inutili complicazioni conseguenti ad un cambio di prassi non comunicato con sufficiente anticipo.


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Rita Beltrami, capo Ufficio dell’orientamento scolastico e professionale, rita.beltrami@ti.ch, tel. 091 / 814 63 51
Elena Maria Pandolfi, capo Ufficio del controlling e degli studi universitari, elena-maria.pandolfi@ti.ch, tel. 091 / 814 13 05
Nicholas Sacchi, Presidente Associazione ticinese psicologi, info@psicologi-ticino.ch, tel. 079 441 66 04


19.03.2021 . Approvazione modello prescrittivo

Care colleghe e Cari colleghi,
 
È con enorme piacere che vi annunciamo che in data odierna il consiglio federale ha approvato il passaggio al nuovo modello prescrittivo, che sostituirà l’attuale modello di psicoterapia delegata. Il passaggio avverrà nel Luglio 2022.

Ci sembra giusto sottolineare come associazione di categoria il raggiungimento di un traguardo estremamente importante che da legittimità e valore al nostro lavoro quotidiano. 

Siamo sicuri che come per ogni cosa ci possono essere margini di miglioramento e punti critici, ma non possiamo fare a meno che segnalare una svolta nel modo di dare valore alla nostra competenza.

Ringraziandovi per il vostro sostegno, vi porgiamo i nostri migliori saluti.

Il comitato ATP

18.03.2021 . Millevoci: Il valore dell'incertezza

Intervista radiofonica con Amalia Mirante (economista, docente), Nicholas Sacchi (psicologo e psicoterapeuta, presidente ATP) e Miguel Angel Cienfuegos (regista, attore, autore di teatro)

Se c’è una cosa certa che la pandemia ci sta insegnando è il valore (ammesso che lo si possa definire tale) dell’incertezza. Mai come di fronte alle innumerevoli sfide sanitarie, sociali, economiche e culturali che questa situazione, senza precedenti nella storia contemporanea, ci sta ponendo sentiamo la precarietà di molte delle certezze che avevamo più o meno consapevolmente coltivato fino all’arrivo di questo virus, che ci mette alla prova come individui e come società...

8.03.2021 . Trasmettere fiducia nell’avvenire

Adolescenti e pandemia – Incontro con Isabella Saglio e Gaia Cattaneo, psicologhe e psicoterapeute del Servizio medico-psicologico cantonale attive presso i licei luganesi

Perdita di esperienze fondamentali per la crescita, ma pure specifiche risorse da valorizzare. Potrebbe essere sintetizzata anche così, con due volti della stessa medaglia, la travagliata situazione con la quale è confrontata la gioventù durante la pandemia. Le misure di confinamento imposte dalle autorità pesano in realtà su tutte le fasce della popolazione con l’accento posto di volta in volta su alcune di esse e su aspetti settoriali: sanitario, economico, sociale, psicologico...

Leggi l'articolo completo su azione.ch

22.02.2021 . Immersi nel flusso per ritrovare l’armonia

Nell’anno della pandemia una riflessione sulla Teoria del Flow formulata negli anni 70 da Mihaly Csikszentmihalyi

Sono quelle situazioni, di cui ognuno di noi ha esperienza, in cui ci siamo immersi completamente in un’attività, felici di dedicare ad essa tutta la nostra energia, dimenticandoci dello scorrere del tempo e di ciò che abbiamo attorno...

19.02.2021 . La psiche scricchiola e il peggio è ancora all’orizzonte

I dati cantonali mostrano un aumento dei problemi sociopsichiatrici, ma gli esperti temono che sarà la crisi post-Covid ad avere l'impatto peggiore

Che la pandemia intacchi anche la nostra psiche, ormai lo abbiamo capito un po' tutti. Meno incoraggiante è scoprire che il deterioramento recente potrebbe dimostrarsi il preludio del peggio all’orizzonte. Saranno mesi, anni tosti: questo ci tocca dedurre confrontandoci con l’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale (Osc)...

01.02.2021 . Covid all'Università

Con Angela Andolfo Filippini, Francesco Bee, Lorenzo Cantoni

La transizione accelerata verso la digitalizzazione dell’insegnamento, l’isolamento sociale e formativo degli studenti sono soltanto alcune delle moltissime conseguenze della pandemia Covid-19 che in tutto il mondo sta condizionando pesantemente economia, formazione, socialità...

07.01.2021 . Intervista a Nicholas Sacchi

La mente inizia a cedere

Covid-19: tra vaccino, mutazioni e restrizioni, la gente è sempre più confusa.
ticinonline ne parla con Nicholas Sacchi, presidente dell'Associazione Ticinese degli Psicologi.


19.11.2020 . Unità stazionaria di pedopsichiatria dell’OSC.

Siamo lieti comunicare che dal 16 novembre 2020 è operativa l'Unità stazionaria di Pedopsichiatria dell'Organizzazzione Sociopsichiatrica Cantonale presso l'Ospedale Civico di Lugano.

03.09.2020 . Investire nella salute mentale è una strategia redditizia

Il Consiglio federale sta pianificando un cambiamento di sistema che consentirà agli psicologi-psicoterapeuti di fatturare le loro prestazioni attraverso l'assicurazione di base, a condizione che le sessioni siano prescritte da un medico. 

06.08.2020 . Il Covid azzera la Legge Basaglia, come ripartire

La salute mentale in Italia non godeva di buona salute prima del Covid-19. Durante la pandemia la situazione è inevitabilmente peggiorata. Come ha scritto l’Oms: "La salute mentale e il benessere di intere società sono state gravemente colpite da questa crisi e sono una priorità da affrontare con urgenza". In questo Magazine cercheremo di raccontare, con l’aiuto di un innovativo esperto del settore come Renzo De Stefani, referente nazionale movimento Le Parole ritrovate, lo status quo e capire come la crisi può rimescolare le carte e portare a compimento la rivoluzione iniziata più di quaranta anni fa da Franco Basaglia. Ci saranno poi le testimonianza video di Monica Zatti di Iseo, una utente tornata border line a causa della pandemia, e di Giovanni Fiori di Roma, padre di un utente e attivista convinto del 'Fareassieme'...

30 giugno 2020 - Comunicato stampa FSP

Risparmi per oltre 500 milioni facilitando l’accesso alla psicoterapia

Il passaggio dal modello della delega a quello della prescrizione proposto dal Consiglio federale si accompagnerebbe a notevoli risparmi: se il piano di facilitare l’accesso a prestazioni di psicoterapia in regime ambulatoriale andasse in porto, si potrebbero conseguire, a seconda dello scenario, risparmi compresi tra i 398 e i 730 milioni di franchi svizzeri all’anno. Questa la conclusione cui giunge un nuovo studio dell’ufficio BASS e dell’ufficio Consultazioni e analisi (B&A), che dimostra come investire nella salute psichica dei cittadini svizzeri convenga anche da un punto di vista strettamente economico.

Giugno 2020 - Articolo sulla rivista Ticino Welcome

Articolo pubblicato sulla rivista Ticino Welcome (n° 066) intitolato "Riscoprire il valore della vicinanza". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Matteo Magni.

1 giugno 2020 - Articolo su Azione

Articolo pubblicato sulla rivista Azione intitolato "Quando il pianto è pubblico". Interviene la psicologa e psicoterapeuta ATP-FSP Gabriella Bianchi Micheli. 

6 febbraio 2020 - Trasmissione televisiva Falò

Servizio sul tema "tra terapisti e guaritori" proposto dal programma Falò. Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Pierpaolo Matozzo. 

18 gennaio 2020 - Articolo sul Corriere del Ticino

Articolo pubblicato sul CdT intitolato "Cure più accessibili. Ma a quale costo?". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Matteo Magni 

16 dicembre 2019 - Articolo su Azione

Articolo pubblicato sulla rivista Azione intitolato "L'equilibrio del crescere". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Pierre Kahn. 

14 novembre 2019 - Servizio su Il Quotidiano

Servizio sul tema relativo agli abusi sessuali sui minorenni. Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Pierre Kahn.

31 ottobre 2019 - Intervista radiofonica

Intervista radiofonica su Rete 1 dal titolo "La vita, dentro". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Pierre Kahn

22 luglio 2019 - Articolo su Azione 2020 

Articolo pubblicato sulla rivista Azione intitolato "Stare insieme in famiglia". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Pierre Kahn. 

5 giugno 2019 - Trasmissione radiofonica

Intervento radiofonico della psicologa e psicoterapeuta ATP-FSP Angela Andolfo-Filippini dal titolo "Aptofobia: non toccatemi!".

Link alla trasmissione

22 aprile 2019 - Intervista radiofonica 

Intervista radiofonica su Tutorial dal titolo "Che ansia!". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Pierre Kahn

marzo 2019 - Articolo su Ticino Economico

Articolo pubblicato sulla rivista Ticino Economico intitolato "Quando lavoro significa stress". Interviene la psicologa ATP-FSP Raffaella Delcò.

Link al sito

22 febbraio 2019 - Articolo su Ticino 7

Articolo pubblicato sulla rivista Ticino 7 intitolato "Confini. Quando l'intimità tra psicologo e paziente diventa un problema". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Matteo Magni.

Link all'articolo


8 febbraio 2019 - Articolo su L'Informatore 

Articolo pubblicato sul giornale L'Informatore intitolato "Se il collega sclera e non dici niente". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Pierre Kahn. 

6 novembre 2018 - Servizio su Il Quotidiano

Si parla della salute degli studenti universitari in questo servizio andato in onda martedì 6 novembre sulla RSI. La vita dello studente può non essere facile, lo dimostra il numero di universitari dell'USI che affermano di avere dei problemi di salute dovuti allo stress e alle pressioni. Per far fronte a queste difficoltà esiste un servizio di consulenza psicologica organizzato in collaborazione con l'Associazione Ticinese Psicologi, in questo servizio viene data voce a Luigi Gianini, psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP. 

marzo 2018 - Articolo su Gente Sana

Articolo pubblicato sulla rivista Gente Sana, intitolato "La bellezza di esistere e non solo di apparire". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Pierpaolo Matozzo.

Link al pdf

12 febbraio 2018 - Articolo su Azione

Articolo pubblicato sul giornale Azione intitolato "Lo psicologo oltre i pregiudizi". Interviene lo psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP Matteo Magni.

Link al sito e link alla video intervista

15 novembre 2017 - Articolo su Tio

Articolo di promozione della nostra campagna di sensibilizzazione "C'è un modo migliore". Intervistata la psicologa ATP-FSP Raffaella Delcò.

Link al sito

9 ottobre 2017 - Articolo su Azione

Articolo pubblicato sul giornale Azione intitolato "Isolarsi dal mondo". Interviene lo psicologo Stefano Artaria.

Link al sito

2 ottobre 2017 - Articolo su Azione

Articolo pubblicato sul giornale Azione intitolato "Prendersi cura dei curanti". Interviene lo psicologo Nicola Grignoli.

Link al sito

16 ottobre 2017 - Articolo su Azione

Articolo pubblicato sul giornale Azione intitolato "Se nel team nascono problemi". Interviene la psicologa del lavoro Raffaella Delcò.

Link al sito

15 maggio 2017 - Articolo su Azione

Articolo pubblicato sul giornale Azione intitolato "Saper chiedere aiuto". Interviene la psicologa e psicoterapeuta Nadine Maetzler.

Link al sito

8 settembre 2017 - Articolo su Gente Sana

Articolo pubblicato sulla rivista Gente Sana intitolato "Come scegliamo ciò che mangiamo. Alimentazione e psiche", redatto dallo psicologo e psicoterapeuta Pierpaolo Matozzo.

Link al pdf

16 giugno 2017 - Articolo su Ticinonline

Articolo sul giornale Ticinonline intitolato "La psicologa dei poliziotti". Interviene la psicologa e psicoterapeuta Marina Lang Bindella.

Link al sito

1 Aprile 2017 - Intervento radiofonico

Programma radiofonico  Moby Dick su Rete Due dal titolo: "Mento dunque esisto". Intervengono gli psicologi e psicoterapeuti Angela Nardella  e Pierpaolo Matozzo.
Link alla trasmissione

16 febbraio 2017 - Intervista radiofonica

Intervista radiofonica, rassegna "Porte aperte sul cinema del mondo", interviene la psicologa e psicoterapeuta Angela Andolfo-Filippini.

20 febbraio 2017 - Articolo su Ticinonline 

Articolo sul giornale Ticinoline intitolato "Attenzione a condannare uno schiaffo, bisogna analizzare il contesto". Interviene la psicologa e psicoterapeuta Elena Toppi Conelli.

6 febbraio 2017 - Trasmissione radiofonica su RSI

Trasmissione radiofonica, RSI Tutorial dal titolo "Colleghi lamentoni?", interviene la psicologa e psicoterapeuta Simona Spinedi Schöpf.
Link al sito

9 novembre 2016 - Articolo su La Regione

Articolo sul giornale La Regione intitolato "Tornare alla vita dopo le cure", interviene la psicologa e psicoterapeuta Gabriella Bianchi Micheli.

22 novembre 2016 - Articolo su Cooperazione

Articolo su Cooperazione intitolato "Imbarazzo-il ruolo dei genitori", interviene lo psicologo e psicoterapeuta Pierpaolo Matozzo.
Link al sito

15 novembre 2016 - Articolo su Cooperazione 

Articolo su Cooperazione intitolato "Le confidenze da non svelare", interviene lo psicologo e psicoterapeuta Pierre Kahn.

Settembre 2016 - Articolo su Cooperazione

Articolo su Cooperazione intitolato "Così i bambini imparano a fare le cose da soli", interviene la psicologa e psicoterapeuta Ornella Togni Romeo.

29 agosto 2016 - Articolo su Azione 

Articolo su Azione intitolato "Il telelavoro in Svizzera avanza", interviene la psicologa Raffaella Delcò.

15 maggio 2016 - Articolo su Azione 

Articolo su Azione intitolato "Famiglia, una sfida in un mondo che cambia", interviene lo psicoterapeuta Pierre Kahn.

Link al pdf

27 gennaio 2016 - Trasmissione radiofonica

Trasmissione radiofonica intitolata "elementi tossici" nel mondo del lavoro, interviene la psicologa del lavoro Raffaella Delcò.

Link alla trasmissione

19 aprile 2016 - Trasmissione radiofonica

Trasmissione radiofonica sul tema "Come si diventa campione sportivo", interviene lo psicologo Giona Morini.

Link alla trasmissione

2 maggio 2016 - Articolo su Cooperazione

Articolo intitolato "Il nido vuoto", intervistata la psicologa e psicoterapeuta Patrizia Montini Lirgg.

Link all'articolo

17 febbraio 2016 - Trasmissione radiofonica

Trasmissione radiofonica dal titolo "Ricominciamo da cinquanta", sul tema dell'identità a 50 anni. Interviene la psicologa e psicoterapeuta Linda Rossi.

Link alla trasmissione


14 gennaio 2016 - Trasmissione radiofonica

Trasmissione radiofonica sul tema "Ordine e disordine: tra tendenza all'accumulo e bisogno di fare spazio" con la psicologa e psicoterapeuta Angela Andolfo-Filippini.

26 febbraio 2014 - Un nuovo inizio per ATP

Vi diamo il benvenuto sul nuovo sito dell’Associazione Ticinese degli Psicologi.

Ci proponiamo di favorire una maggiore conoscenza della professione e delle sue peculiarità e di informarvi sui temi importanti che riguardano i nostri campi di attività. Desideriamo favorire il dialogo e la vicinanza sia con le con istituzioni pubbliche sia con i privati.  Navigando nel sito troverete maggiori dettagli rispetto agli orientamenti della psicologia, un sistema efficace di ricerca dei nostri membri, link utili in funzione delle necessità e molto altro.

Con il nostro augurio di poter contribuire al vostro benessere attraverso un sostegno professionale, vi invitiamo a scoprire tutte le novità.

 

Il comitato

Il tuo biglietto da visita personalizzato ATP

Dal 1 aprile 2014 è possibile ordinare, accedendo all'area riservata ai membri, il proprio biglietto da visita ATP, personalizzato con i propri dati e uno sfondo colorato a scelta tra i colori di corporate dell'associazione. Vai a ordinazione biglietti ATP per  maggiori dettagli